ProfiloProfilo
Registrazione
INSERISCI LA TUA ATTIVITÁ
Cerca

I Colpi del Tennis

tennis colpi

Nei precedenti articoli sull’argomento, abbiamo visto in linea generale come si gioca a tennis e quali sono le differenze fra padel e tennis. Se non vedi l’ora di calcare il campo, ora prendiamo in considerazione un’altra tematica fondamentale per cominciare a giocare: i colpi del tennis.

I colpi fondamentali del tennis

Il tennis è uno sport molto vario, ma si basa su un set di colpi fondamentali piuttosto limitato. Riuscire a padroneggiare queste mosse fornisce tutti gli strumenti necessari per affrontare una partita in maniera vincente: andiamo a vedere nel dettaglio quali sono.

colpi tennis dritto

Dritto

Il dritto è in un certo senso il “principe” dei colpi del tennis, perché il più utilizzato e il più comune da vedere nel corso di una partita. Per effettuarlo, bisogna fare oscillare prima leggermente all’indietro e poi in avanti il braccio dalla parte della mano utilizzata (quindi a destra i destrimani e a sinistra i mancini).

Nonostante si tratti di un colpo basilare, la sua efficacia e importanza è innegabile. Inoltre il dritto è un colpo estremamente flessibile, per quanto riguarda direzione e potenza del tiro. Esistono in aggiunta differenti stili di impugnatura della racchetta che permettono di ottenere effetti differenti.

Rovescio

Il rovescio è il “contraltare” del dritto: si effettua portando il braccio dalla parte opposta del corpo rispetto alla mano utilizzata (quindi a sinistra i destrimani e a destra i mancini), per colpire la palla con il “dietro” della racchetta.

Rispetto al dritto, il rovescio è in genere meno potente, ma consente di recuperare palle in posizioni difficili e di assestare colpi insidiosi. Di solito si effettua con una mano sola, ma alcuni giocatori preferiscono utilizzarne due, per imprimere maggiore potenza al tiro.

Leggi anche: Attrezzatura da golf, cosa ti serve

colpi tennis rovescio

Volée

La volée è un colpo effettuato al volo, ovvero prima che la palla rimbalzi nel proprio campo. Può avere lo scopo di mettere a segno una risposta a sorpresa, cogliendo l’avversario alla sprovvista, oppure di intercettare un colpo avversario quando ci si trova per qualche motivo nella metà avanzata del campo, in prossimità della rete.

Una tattica comune consiste nel battere il servizio e poi avanzare per cogliere la risposta dell’avversario con una volée o uno smash (Serve & Smash), ma bisogna considerare che in questo modo ci si espone al rischio di un pallonetto.

Pallonetto (o Lob)

Il pallonetto, detto anche lob, è un colpo di tennis “a salire”, che infonde alla palla una traiettoria a campana. Il pallonetto non è un colpo particolarmente potente, ma è utile per scavalcare l’avversario quando questi si trova a rete, rendendo imprendibile la palla. Un altro uso del lob consiste nel guadagnare tempo (dato che si tratta di un colpo lento) per riconquistare una posizione vantaggiosa.

Il pallonetto non è un colpo “facile” e va utilizzato con parsimonia e al momento opportuno, perché alzando la palla ci si espone al rischio di uno smash da parte dell’avversario.

Schiacciata (o Smash)

Lo smash consiste nel colpire la palla quando è ancora in alto, imprimendole una grande potenza, così da mettere a segno un colpo molto difficile da intercettare per l’avversario. Si tratta di un colpo “letale”, ma durante una partita non sono molte le occasioni per sfoderarlo.

Drop Shot

Il Drop Shot, o palla smorzata, consiste per l’appunto nello smorzare la palla, mettendo a segno un colpo corto e debole, dalla traiettoria imprevedibile. Può avere un duplice scopo: far rimbalzare la palla vicino alla rete dell’avversario, che avrà così difficoltà a raggiungerla, oppure costringerlo ad avanzare per poi “punirlo” con un pallonetto o un altro tiro difficile da intercettare.

Servizio

Dulcis in fundo, eccoci a uno dei colpi del tennis davvero fondamentali, visto che viene effettuato numerose volte nel corso della partita. Il servizio, o battuta, è la palla con cui dopo ogni punto si dà nuovamente inizio al gioco. Va effettuato da dietro la linea di fondo campo e la palla deve essere indirizzata nel rettangolo opposto del campo avversario, senza peraltro colpire o anche solo sfiorare la rete.

Nel corso di un game, la prima battuta si effettua nella parte destra del campo, la seconda a sinistra, e così via. Un giocatore ha a disposizione due battute: se le sbaglia entrambe, il colpo va all’avversario. Quando un giocatore mette a segno un servizio imprendibile, si parla di ace.

tennis servizio

In generale durante una battuta il giocatore lancia la palla sopra la propria testa e, dopo aver fatto ruotare la racchetta dietro la schiena, la colpisce quando è all’apice dell’altezza, in modo da imprimere al colpo grande potenza e una traiettoria difficile da intercettare.

Per effettuare un buon servizio, sono coinvolte tutte le parti del corpo: braccia, torso e gambe. Trattandosi di un colpo a sé, di estrema importanza, meriterebbe un articolo dedicato per approfondire la questione.

Leggi anche: Crossfit, cos’è e a cosa serve

Impara i colpi del tennis con un maestro

Ora che sai quali sono i più importanti colpi del tennis, non ti resta che passare dalla teoria alla pratica. E non c’è modo migliore per farlo che rivolgerti a un buon insegnante.

Consulta il motore di ricerca di SportAdvisor per trovare i più bravi maestri di tennis nelle vicinanze. E, una volta che avrai appreso le basi, potrai sfidare i tuoi amici sui campi della tua zona.

Cerca su SportAdvisor


Pubblicato il 01/10/2022